Real estate: trasferimenti, valorizzazione di immobili, acquisizioni e dismissioni immobiliari.

Una casa non è una questione di mattoni, ma di amore. Anche uno scantinato può essere meraviglioso.
(Christian Bobin)

Può trattarsi dell'investimento della propria vita, dell'impiego alternativo del proprio patrimonio privato, dell'inizio di una nuova impresa nel mondo immobiliare o di progetti di finanza immobiliare: le nostre priorità non cambiano.

Che sia un appartamento, una villa o un palazzo “estate” per lo Studio Notarile del Notaio Ridi significa sicurezza, efficienza e rapidità nell'esecuzione delle necessarie formalità.

Nell'attività dello studio, l'immobiliare costituisce un ambito di primaria importanza. Lo studio del Notaio Ridi segue tutte le fasi in cui si articola la negoziazione, assistendo le parti dall'instaurarsi della trattativa, passando per il contratto preliminare sino alla conclusione del contratto definitivo, per curarne tutti gli aspetti, individuarne le criticità, risolvere i problemi (basti pensare ai controlli ipotecari, catastali, ai profili della conformità catastale o di quella urbanistica ed energetica, alla normativa speciale in materia).

In questa fase la consulenza giuridica circa l'acquisto e lo strumento per realizzarlo diventa rilevante anche in un'ottica di assistenza fiscale e di pianificazione patrimoniale, senza tralasciare l'attenzione per le operazioni di finanziamento o rifinanziamento collegate e la costituzione di eventuali garanzie.

Uguale attenzione è prestata alle imprese (società immobiliari, imprese costruttrici) sia in relazione all’acquisto di terreno o di interi fabbricati da cielo a terra da ristrutturare per la successiva alienazione o da adibire ad attività commerciale, sia in relazione alla stipula di convenzioni urbanistiche e di lottizzazione, ai singoli atti di cessione immobiliare e alle garanzie costituite per finanziare il proprio investimento.

Acquisto dell'abitazione e II pilastro (Svizzera).

Quanti svolgono un lavoro salariato nella vicina Confederazione Elvetica possono giovarsi di una facilitazione per l'acquisto della propria abitazione.

Si tratta dei fondi di previdenza professionale (c.d. “Secondo Pilastro”) regolamentati dalla Legge sulla Previdenza Professionale che possono essere impiegati per finanziare l'acquisto o la costruzione di un'abitazione, anche in Italia.

La modalità più semplice è il ricorso al c.d. “prelievo anticipato” ossia la richiesta di versamento, anche solo parziale, del secondo pilastro.

Il prelievo anticipato consente di finanziare solo l'abitazione principale dell'assicurato e della sua famiglia mentre non trova applicazione per la residenza secondaria. I fondi possono essere utilizzati anche  per la restituzione di un prestito ipotecario, per l'acquisizione di partecipazioni a proprietà d'abitazioni o ancora per finanziare interventi di ristrutturazione.

Lo Studio assiste chi intende avvalersi di tale opportunità, mettendo a disposizione un servizio di deposito fiduciario delle somme prelevate e fornendo ogni informazione utile circa i limiti, l'ambito di applicazione ed eventuali decadenze previste dalla normativa.